Scienze del turismo ad indirizzo manageriale

Coordinatore: Prof.ssa Dionisia Russo Krauss

 

Obiettivi del corso

Il Corso di Laurea in Scienze del Turismo ad Indirizzo Manageriale è attivato e organizzato dal Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche e si avvale della collaborazione del Dipartimento di Studi Umanistici.

Ha come obiettivo la formazione di un laureato che abbia conoscenze e competenze in due ambiti interrelati: un primo legato alle capacità manageriali necessarie a lavorare in ambito turistico, l'altro relativo alla formazione più analitica (studio dei legami tra turismo e altre componenti socio-territoriali e culturali e acquisizione delle rispettive competenze).

Più specificamente, il laureato dovrà:

a) possedere conoscenze di base delle discipline economiche, gestionali, storiche, geografiche, giuridiche, sociologiche e statistiche;

b) conoscere approfonditamente le questioni gestionali delle imprese del settore turistico e aspetti fondamentali relativi ai beni culturali, allo spettacolo, all'archeologia;

c) acquisire le competenze, anche informatiche, necessarie per il management interno, per le relazioni di filiera, per la realizzazione di ricerche, rilevazioni ed elaborazioni di dati quantitativi ed informazioni qualitative, e per l'organizzazione turistica, a livello nazionale ed internazionale, ed essere in grado di utilizzare almeno un'altra lingua europea, oltre all'italiano.

Organizzazione del corso

Il Corso di Laurea in Scienze del Turismo ad Indirizzo Manageriale è, dall'anno accademico 2017-18, ad accesso libero. Non è prevista dunque alcuna prova selettiva, ma, come per tutti i Corsi ad accesso libero, solo un test di verifica delle conoscenze di ingresso, strumento di valutazione della preparazione di base (così come previsto dall'art. 6 del DM 270/2004) che ciascuno studente, subito dopo l'assegnazione della matricola, può sostenere direttamente su Segrepass.

Ha una durata di tre anni, ciascuno diviso in due semestri, e prevede 17 esami (alcuni obbligatori, altri a scelta dello studente tra gli insegnamenti attivati dal Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche per i Corsi di Laurea triennali). I 180 crediti formativi necessari per il conseguimento della laurea sono così ripartiti: 65 CFU al I anno, 60 al II e 55 al III (di cui 2 per ulteriori attività formative e 3 per la prova finale).

Un tirocinio formativo presso enti o istituti del settore, aziende e amministrazioni pubbliche, così come un periodo di studio all'estero con il Progetto Erasmus, costituiscono un ottimo completamento della preparazione universitaria.

A coloro che intendono proseguire gli studi, dopo il conseguimento della laurea triennale, iscrivendosi al Corso di Laurea Magistrale in Economia Aziendale (percorso di Tourism Management) si consiglia di sostenere come esami a scelta Macroeconomia (rispettando la propedeuticità di Economia del turismo) e Diritto commerciale oppure Economia aziendale 2.

Per maggiori informazioni si invita a consultare i seguenti documenti: