Economia delle Imprese Finanziarie

  • Obiettivi del corso

L'obiettivo del Corso di Laurea è quello di fornire adeguate conoscenze metodologiche e di contenuti scientifici e professionali per la formazione di laureati che intendono operare nei settori dei mercati finanziari e dell'intermediazione finanziaria, nonché nelle attività di ricerca e di consulenza in ambito finanziario. Il corso - che si caratterizza per l'impostazione multidisciplinare e per la prospettiva non solo interna ma anche internazionale - si propone quindi di sviluppare negli studenti conoscenze e competenze aggiornate sul funzionamento delle imprese finanziarie e dei mercati finanziari, assieme a capacità di analisi dei comportamenti aziendali e di partecipazione ai processi gestionali, oltre che conoscenze di base nelle discipline dell'area economico-aziendale.

  • Organizzazione del corso

Il corso di Laurea triennale in Economia delle Imprese Finanziarie (CLEIF) ha una durata di tre anni, ciascuno diviso in due semestri, e prevede 17 esami, alcuni obbligatori, altri a scelta dello studente, una prova di abilità informatica ed una prova finale, per complessivi 180 crediti formativi (CFU).

Il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche è fortemente impegnato nel sostenere e ampliare i progetti di scambio internazionale ed ha attivato numerose convenzioni con università europee. Un periodo di studio all'estero con il Progetto Erasmus costituisce un ottimo completamento della preparazione, consigliato particolarmente al terzo anno di studi.

Per conseguire i CFU previsti dal piano di studi come attività formative a scelta libera ciascuno studente può scegliere uno o più insegnamenti tra quelli attivati dai dipartimenti DISES e DEMI, in quanto ritenuti coerenti con il piano di studi CLEIF. Per tali insegnamenti la coerenza col piano di studi si riterrà automaticamente verificata, e pertanto lo studente non dovrà presentare richiesta di autorizzazione al Coordinatore, ma bensì direttamente darne comunicazione alla Segreteria di Economia, secondo le modalità attualmente previste (segrepass – email a: prenotazioniesami.economia@unina.it), che li riconoscerà come validi ai fini delle attività a scelta libera e provvederà ad inserirli nel piano di studi del richiedente.

  • Ammissione
L'accesso al Corso di Laurea in Economia delle Imprese Finanziarie è libero. È previsto un test di valutazione delle conoscenze, non obbligatorio e non vincolante ai fini dell'immatricolazione.  
 
Per l'a.a. 2022/2023 il test sarà effettuato online, mediante un test con domande a risposta multipla su comprensione del testo e su argomenti di matematica e logica. La partecipazione al test è gratuita ed è possibile partecipare anche prima di effettuare l'iscrizione o se non si è ancora in possesso della matricola.
 
Lo studente che ottiene un punteggio inferiore a 7/25, può comunque iscriversi ma con degli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), che si considereranno assolti sostenendo, come primo esame del primo anno, l'esame di Metodi Matematici. Nel mese di settembre, nelle settimane che precedono l'inizio dei corsi, è previsto un pre-corso sulle nozioni di matematica di base, aperto a tutti, quale ausilio per colmare eventuali lacune.
 
Il test si svolgerà in tre date diverse (Luglio, Settembre ed Ottobre).
 
Informazioni aggiornate sui contenuti del test di accesso e sulle date sono disponibili nella sezione "In Primo Piano" del sito del Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche (www.dises.unina.it), con la possibilità di scaricare alcune simulazioni del test.

 

Per maggiori informazioni si invita a consultare i seguenti documenti: