Scheda del Corso

Il Corso di Laurea magistrale in Finanza persegue l'obiettivo di formare laureati di secondo livello dotati di una specifica ed ampia cultura finanziaria, fondata, da un lato, sulla conoscenza approfondita delle attività e degli strumenti finanziari e dell'organizzazione e funzionamento dei relativi mercati di riferimento e, dall'altro, sullo sviluppo di adeguate capacità di gestione e di analisi, tecnica e progettuale, delle operazioni e degli strumenti finanziari. Gli sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dai corsi di laurea sono: nelle organizzazioni ed aziende del sistema finanziario e assicurativo (aziende di credito, compagnie di assicurazione e altri intermediari finanziari), con posizioni di elevato livello manageriale; nelle attività professionali e nelle libere professioni dell'area finanziaria con specifico riferimento all’attività di attuario; nell'analisi e nella gestione finanziaria, con posizioni specialistiche; nei mercati finanziari con posizioni di operatore e con posizioni rinvenibili negli organismi di vigilanza e controllo 

  • Organizzazione del corso

Il Corso ha una durata di due anni, ciascuno diviso in due semestri; prevede un massimo di 11 esami, di cui alcuni obbligatori e altri a scelta dello studente, ed una tesi finale, da svolgere nel corso del secondo semestre del secondo anno. Il numero complessivo di crediti è 120, di cui 15 per la tesi finale. 

Nel percorso di studio sono previsti seminari e laboratori (di lingua, econometria, statistica, scrittura). Queste attività offrono agli studenti l'opportunità di integrare a livello applicativo le conoscenze acquisite a supporto anche dell'attività finalizzata alla preparazione della tesi di laurea. La formazione può prevedere, oltre la frequenza dei corsi, attività di tirocinio/stage.

Il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche è fortemente impegnato per sostenere e ampliare i progetti di scambio internazionale ed ha attivato numerose convenzioni con università europee. Un periodo di studio all’estero con il Progetto Erasmus è un ottimo completamento della preparazione. La graduatoria Erasmus si basa sul voto di laurea triennale, sulla votazione degli esami del corso di laurea magistrale e sul numero di crediti sostenuti. Una buona media ed un percorso di studi regolare sono quindi requisiti essenziali per la partecipazione al programma Erasmus

 
Per maggiori informazioni si invita a consultare i seguenti documenti: